Scuola Calcio Frosinone

L'Accademia dei leoni

“NO BULLI”. IL 12 MARZO INSIEME A LAZIO E ROMA PER DIRE NO AL BULLISMO

Martedì 12 marzo 2019 alle ore 10.30 presso la ‘Sala Mechelli’ del Consiglio regionale del Lazio, il Frosinone Calcio, l’ AS Roma e la SS Lazio diranno ancora una volta NO AL BULLISMO!

“No Bulli” è la campagna di prevenzione e contrasto al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, promossa dal Vice Presidente del Consiglio regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi, insieme al Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Lazio, Jacopo Marzetti, e alle società di calcio professionistiche di Roma e del Lazio Frosinone Calcio, AS Roma e SS Lazio.

Martedì 12 marzo, si svolgerà la presentazione ufficiale della campagna ‘NO BULLI’ con i testimonial Ciro ImmobileAlessandro Florenzi e Daniel Ciofani. Ad aprire l’evento, lo spot realizzato da Micromegas Comunicazione cui hanno partecipato i calciatori delle prime squadre e gli atleti delle Scuole Calcio di Frosinone, Lazio e Roma.

Nel corso della mattinata interverrano il Vice Presidente del Consiglio regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi, il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Lazio, Jacopo Marzettii, il Vice Presidente della Giunta regionale del Lazio, Massimiliano Smeriglio, il presidente della SS Lazio, Claudio Lotito, il Vice Presidente della AS Roma, Mauro Baldissoni, e i responsabili del settore giovanile, Mauro Bianchessi e Massimo Tarantino; il presidente dell’Accademia Frosinone Calcio, Luigi Lunghi e il direttore Rapporti istituzionali Frosinone Calcio, Salvatore Gualtieri.

Un’iniziativa importante alla quale il Frosinone Calcio ha voluto partecipare sin da subito. La tutela dei bambini e la loro serenità sono alcuni dei più importanti obiettivi che il club giallazzurro e l’Accademia si son posti al fine di far vivere ai ragazzi lo sport in maniera sana e spensierata. La presenza del club, all’evento organizzato dalla Regione Lazio, vuole essere partecipata e sentita e l’obiettivo è sempre quello di non dimenticare alcuni aspetti delicati che meritano attenzione continua.

Leave a Reply