Scuola Calcio Frosinone

L'Accademia dei leoni

PAROLA ALL’ESPERTA. DOTTORESSA MARAGONI “LA PSICOLOGIA IMPORTANTE PER LA CRESCITA DELL’ATLETA”

Come annunciato ad inizio stagione dal Presidente Luigi Lunghi, l’Accademia cresce anno dopo anno non solo in numeri ma anche in competenze e professionalità. La Dottoressa Giuseppina Maragoni, psicologa dello sport della nostra scuola calcio, ha presentato ai tecnici il proprio lavoro nel corso della riunione d’inzio anno ed è costantemente a disposizione di genitori ed atleti per tutto l’arco della stagione.

Nella sezione dedicata agli esperti che ruotano intorno al mondo giallazzurro la Dottoressa ha presentato così il proprio lavoro al servizio delle società sportive e l’importanza dell’aspetto psicologico congiuntamente all’allenamento fisico.

“La psicologia dello sport fornisce un contributo fondamentale nella realizzazione di un sistema di consulenza agli atleti ed agli allenatori che, partendo dalla valutazione dello stile attentivo ed interpersonale di ciascuno, formula ed attua programmi di preparazione psicologica.” ha dichiarato la dottoressa che poi ha aggiunto: “E’ fondamentale che si lavori con la squadra e con gli atleti fin dall’inizio, nella fase di preparazione, a fianco dell’allenatore. Lo psicologo aiuta gli atleti a sviluppare abilità psichiche specifiche che riguardano, ad esempio, una migliore concentrazione, l’autocontrollo e la gestione delle emozioni. Lo sviluppo delle abilità psichiche avviene in contemporanea ed allo stesso modo dello sviluppo delle abilità tecniche e tattiche. E’ fondamentale allenarsi ad utilizzare le proprie abilità psicologiche in condizioni di gara. La concentrazione e l’attivazione fisiologica sono due abilità psichiche fondamentali  ed il segreto sta nel loro equilibrio nella situazione competitiva.

La Dottoressa ha poi concluso affermando:“E’ ideale iniziare il programma di preparazione psicologica a livello giovanile, così che i giovani sviluppino gradualmente il controllo dell’attivazione e l’ottimizzazione della concentrazione.”

Leave a Reply