Scuola Calcio Frosinone

L'Accademia dei leoni

LA RUBRICA DEL MISTER, VALERIO SALVATORI: “I NUMERI SONO AUMENTATI, LA QUALITA’ DEL LAVORO PAGA”

Si conclude il primo mese di attività nella nostra scuola calcio. Dopo i primi 15 giorni nel mese di settembre, l’Accademia giallazzurra ha cominciato a pedalare a ritmo spedito nel mese di ottobre per la stagione sportiva 2017-2018. È tempo dei primi bilanci in casa giallazzurra. Bilanci provvisori ma che possono delineare sin da subito l’andamento dei nostri bambini nei propri centri di appartenenza.

Nella prima intervista per la nuova “Rubrica del mister” è Valerio Salvatori, Responsabile del Centro Eurosport di Frosinone, ha delineato l’andamento dell’avvio di stagione.

Valerio, come è trascorso il primo mese di allenamento per i nostri piccoli?

“Questo è stato ovviamente un periodo di assestamento. Sin dalla metà di settembre sono arrivati tanti bambini nuovi che si sono integrati ai gruppi già presenti dalle stagioni precedenti. Abbiamo cercato di delineare il livello di ciascun gruppo e quindi di conseguenza è stato notevole il lavoro di programmazione per organizzare il lavoro dell’intera stagione.”

Rispetto all’anno scorso dunque i numeri sono aumentati?

“Si i numeri sono aumentati e  di questo ne andiamo orgogliosi. L’incremento delle iscrizioni è figlio del lavoro svolto negli anni passati. I numeri sono dalla parte della scuola calcio, in tutte le fasce di età c’è stato un incremento di bambini a partire dalla categoria Esordienti fino ad arrivare ai Piccoli Amici. A tal proposito è stato ovviamente necessario incrementare il numero di istruttori, preparatori atletici e figure nello staff che potessero continuare a garantire un elevato livello di qualità negli allenamenti che si svolgono durante la settimana.”

Quali sono le migliorie che si stanno attuando sul lavoro in campo?

“Ogni allenamento lo prepariamo nei minimi particolari evitando momenti morti. In campo miriamo ad un lavoro di gruppo indipendentemente dalle capacità del bambino. Allo stesso tempo però teniamo conto delle disparità tecnico tattiche dei bambini e grazie a diverse figure in campo cerchiamo di produrre un lavoro variegato sotto tutti gli aspetti.”

 

Avete stilato un puntiglioso programma di lavoro. A fronte di tutto ciò, quali sono gli obiettivi per questa stagione?

“Ci poniamo come sempre l’obiettivo di far crescere il bambino a 360° cercando di rendere responsabile tutto il gruppo sia sotto l’aspetto tecnico tattico che quello comportamentale. Siamo una scuola calcio e dunque abbiamo il dovere di formare i ragazzi del futuro curando ogni aspetto a partire dal carattere del singolo per arrivare al comportamento del gruppo.”

Una piacevole chiacchierata quello avuta con il Responsabile del centro Eurosport, al quale auguriamo buon lavoro per il prosegue della stagione.

Leave a Reply