Scuola Calcio Frosinone

L'Accademia dei leoni

Ottimo pareggio per i 2000 di Corsetti nel secondo match di Civitavecchia

Nel secondo match del torneo di Civitavecchia contro la Vis Velletri , i ragazzi di Corsetti tornano a casa con un punto che gli permette di mantenere la testa del girone. Nei primi minuti di gioco, si è visto un buon Frosinone che ha tenuto bene il campo senza rischiare nulla e con De Angelis e Pantano sugli esterni ha creato anche qualche grattacapo alla retroguardia rossonera. Dopo un goal annullato ingiustamente a Palese, è Pantano che dopo aver superato due uomini in velocità, appena entrato in area, supera il portiere in uscita con un bel tocco di giustezza.

Il vantaggio canarino scatena la reazione dei romani che alzano il ritmo cercando la via della rete ma l’attenta difesa gialloblu e un grande Fiorini, evitano il peggio. Al ventesimo però, un fuorigioco sbagliato dalla difesa canarina libera l’attaccante rossonero solo davanti al portiere che in disperata uscita respinge con le mani fuori area e per l’arbitro non ci sono dubbi, punizione ed espulsione. In dieci, il Frosinone cambia assetto e si difende a spada tratta senza però abbandonare la fase offensiva grazie ad un ispiratissimo De Angelis che fa il bello e il cattivo tempo sulla destra assistendo spesso l’attaccante Palese e creando scompiglio in area avversaria.

Nel secondo tempo, la partita sembra essere sotto controllo per Pantano & soci ma una disattenzione a centrocampo lascia campo libero alla ripartenza della Vis che realizza la rete del pareggio. Dopo cinque minuti, i rossoneri calciano una punizione dalla trequarti e dopo una mischia in area, il più lesto è l’attaccante romano che insacca la rete del vantaggio. Il Frosinone pare frastornato e anche grazie ad alcune decisioni cervellotiche di un arbitro insufficiente, non riesce a reagire.

La Vis Velletri , dal canto suo, per evitare il peggio si chiude a riccio e con una difesa arcigna respinge tutti gli assalti ma quando a dieci minuti dal termine De Angelis riesce a superare la linea difensiva è il portiere a sbarrargli al strada commettendo però fallo da rigore. E’ Cancelli che va sul dischetto ma il bravo portiere ospite non si fa ingannare e respinge da vero campione ma è più lesto di tutti Pantano che insacca la rete del meritato pareggio.

La Vis non ci sta e cerca la rete della vittoria ma la difesa canarina guidata da un diligente Bianchi regge l’urto. All’ultimo secondo però, un disperato rinvio dalle retrovie, diventa un lancio per l’attaccante rossonero che però trova di fronte un ottimo Ferrante Carrante che in uscita spericolata anticipa tutti spazzando via la palla. Al triplice fischio finale, un pubblico divertito ha applaudito i ragazzi che si sono divisi la posta in palio per un giusto risultato di una partita combattuta con sana rivalità.

 

Leave a Reply